verdi del trentino
    Aldo Pompermaier - attività politica e istituzionale
   

articoli e iinterventi 2010 - 2020

articoli e interventi 2000 - 2009

torna a precedente
   

 HOMEPAGE

  I VERDI
  DEL TRENTINO

  
  CHI SIAMO

  STATUTO

  REGISTRO CONTRIBUTI

  ORGANI E CARICHE

  ASSEMBLEE
  CONFERENZE STAMPA
  RIUNIONI


 ELETTI VERDI

  PROVINCIA DI TRENTO

  COMUNITÀ DI VALLE

  COMUNE DI TRENTO

  ALTRI COMUNI


 ELEZIONI

  STORICO DAL 2001


 ARCHIVIO

  ARTICOLI

  DOSSIER

  CONVEGNI

  INIZIATIVE VERDI

  PROPOSTE VERDI

  BIBLIOTECA

  GALLERIA FOTO

  

      

Trento, 20 luglio 2009
LUCIA COPPOLA SUBENTRA A ALDO POMPERMAIER
NEL CONSIGLIO COMUNALE DI TRENTO

Comunicato stampa del gruppo consiliare Socialisti – Verdi – Leali

Il consigliere dei verdi Aldo Pompermaier ha formalizzato le sue dimissioni dal consiglio comunale di Trento, di cui aveva fatto parte ininterrottamente dal 1999, ricoprendo, nell’ultima legislatura, l’incarico di assessore all’ambiente. In precedenza, Pompermaier aveva ricoperto l’incarico di Presidente della circoscrizione Centro storico-Piedicastello, dal 1995 al 1999.

A Pompermaier subentra Lucia Coppola, prima dei non eletti della lista dei Verdi e democratici per Trento nelle elezioni del 3 maggio 2009, anche lei “veterana” del consiglio comunale di Trento di cui ha fatto parte per alcune consigliature, non consecutivamente, fin dalla fine degli anni ’80.

Pompermaier continuerà il proprio impegno politico nell’ambito dei Verdi del Trentino occupandosi dell’organizzazione anche in vista dell’importante appuntamento politico del 2010 quando verranno rinnovate le principali amministrazioni comunali del Trentino.

In occasione di un incontro con i colleghi di gruppo Dario Maestranzi e Renato Pegoretti, Presidente del consiglio comunale,  incontro svoltosi in un clima di grande cordialità, si è convenuto che Lucia Coppola farà parte della Commissione urbanistica e della Commissione consiliare per l’Ambiente, mentre  Dario Maestranzi oltre a svolgere  l’incarico di capogruppo e di Presidente della Commissione consiliare per l’Ambiente, rappresenta il Gruppo nella Commissione Vigilanza.

Nei prossimi giorni, infine, il sindaco Andreatta comunicherà le proprie decisione a proposito della delega già annunciata per Lucia Coppola, decisione anticipata dal sindaco nel corso degli incontri nei quali sono stati definiti i nuovi assetti del Consiglio e della Giunta comunale.

Nella riunione del gruppo consiliare,  composto dagli eletti dei Socialisti, dei  Verdi e dei Leali, i consiglieri hanno convenuto di organizzare  periodici incontri tra le forze politiche di appartenenza e i simpatizzanti delle stesse, fin dalla ripresa dei lavori a settembre, per definire una comune e più forte piattaforma di iniziative politiche consiliari. La comune condivisione, infatti, del programma politico della coalizione del sindaco Andreatta costituisce una piattaforma politico-programmatica che consente di rafforzare, attraverso una azione comune, i temi peculiari di ciascuna delle tre forze politiche: dalla salvaguardia ambientale e paesaggistica, alle politiche rivolte al risparmio energetico e alla produzione di energia da fonti rinnovabili,  dalla laicità delle istituzioni alla difesa delle libertà personali, dalla trasparenza amministrativa, alla partecipazione dei cittadini al governo della città, dalla convivenza fra culture diverse, alla difesa del “welfare” ed in particolare dei diritti delle fasce sociali più deboli, dal sostegno alla libera iniziativa e alla piccola e media imprenditoria, alle pari opportunità tra generi e generazioni sia nel mondo del lavoro che nella vita quotidiana.

       Aldo Pompermaier, presidente dei Verdi del Trentino

ALDO
POMPERMAIER


BIOGRAFIA
E CONTATTI


  
       
© 2000 - 2020    
VERDI DEL TRENTINO

webdesigner:

m.gabriella pangrazzi
   
 

torna su