verdi del trentino
    archivio generale articoli, lettere, comunicati e interviste dalla stampa
ANNI:
  2019 - 20 2017 - 18 2015 - 16 2013 - 14 2011 - 12 2009 - 10 2007 - 08 2005 - 06 2003 - 04 2000 - 02
torna a precedente    
   

 HOMEPAGE

  I VERDI
  DEL TRENTINO

  
  CHI SIAMO

  STATUTO

  REGISTRO CONTRIBUTI

  ORGANI E CARICHE

  ASSEMBLEE
  CONFERENZE STAMPA
  RIUNIONI


 ELETTI VERDI

  PROVINCIA DI TRENTO

  COMUNITÀ DI VALLE

  COMUNE DI TRENTO

  ALTRI COMUNI


 ELEZIONI

  STORICO DAL 2001


 ARCHIVIO

  ARTICOLI

  DOSSIER

  CONVEGNI

  INIZIATIVE VERDI

  PROPOSTE VERDI

  BIBLIOTECA

  GALLERIA FOTO

  

      

Trento, 18 marzo 2015
"20 MARZO, GIORNATA INTERNAZIONALE SENZA CARNE - MEATOUT DAY”
Comunicato stampa dei Verdi del Trentino

Il prossimo 20 marzo è dedicato alla “Giornata internazionale senza la carne”, meglio nota come MeatOut Day.

I Verdi del Trentino aderiscono a questo importante evento che si celebra in tutto il mondo e si inserisce nel più ampio progetto promosso dalle Nazioni Unite, nato con l'intento di promuovere la riduzione del consumo di carni provenienti da allevamenti la cui gestione comporta un impatto fortemente negativo sull'ambiente e sugli ecosistemi.

Il Meatout Day si propone come occasione per far riflettere l'opinione pubblica mondiale sulle tematiche importanti legate all'alimentazione, l'etica, le ricadute ambientali che un eccessivo consumo di carne può provocare, ribadite anche dai principali esponenti delle organizzazioni mondiali come ONU e FAO.

Istituito nel lontano 1985 negli USA, il MeatOut Day offre anche l'opportunità di conoscere i vantaggi di una dieta più sana ed equilibrata, riflettere sui diritti degli animali, sostituire gradualmente o in parte le proteine animali con quelle vegetali con ingredienti e cibi ugualmente gustosi e ricchi di tutte le proprietà organolettiche necessarie. Combattere l'obesità.

Sono tanti i buoni motivi per modificare le nostre abitudini alimentari: ridurre il rischio di malattie cardiache, tumori ed altre affezioni degenerative: abbassare il rischio di contrarre malattie infettive; conservare i terreni agricoli, l'acqua ed altri fonti di produzione di cibo indispensabili per la sopravvivenza; rendere i cereali utilizzati per nutrire gli animali da carne disponibili per chi soffre la fame. Aggiungiamo all'elenco la difesa degli animali e la tutela delle nostre foreste.

Quest'anno anche il Comune di Trento aderisce all'iniziativa del 20 marzo prevedendo, nei nidi e nelle scuole dell'infanzia comunali, un menù vegetariano a base di legumi, cereali e verdure di pari valore nutritivo.

Lucia Coppola e Marco Ianes
co-portavoce dei verdi del Trentino

 

      

la locandina del Comune di Trento

la locandina / invito
per la
"Giornata senza carne"
del Comune di Trento

   

torna su