verdi del trentino
    Lucia Coppola - attività politica e istituzionale
   

  Legislatura provinciale
2018-2023
attività consiliare

Comune di Trento
dal 2008 al 2018
attività consiliare

articoli
dalla stampa
dal 2014 al 2020

articoli
dalla stampa
dal 2008 al 2013

   
   

torna a precedente

   

 HOMEPAGE

  I VERDI
  DEL TRENTINO

  
  CHI SIAMO

  STATUTO

  REGISTRO CONTRIBUTI

  ORGANI E CARICHE

  ASSEMBLEE
  CONFERENZE STAMPA
  RIUNIONI


 ELETTI VERDI

  PROVINCIA DI TRENTO

  COMUNITÀ DI VALLE

  COMUNE DI TRENTO

  ALTRI COMUNI


 ELEZIONI

  STORICO DAL 2001


 ARCHIVIO

  ARTICOLI

  DOSSIER

  CONVEGNI

  INIZIATIVE VERDI

  PROPOSTE VERDI

  BIBLIOTECA

  GALLERIA FOTO

  

     

Trento, 27 maggio 2019
VERDI DEL TRENTINO
ELEZIONI 26 MAGGIO: RISULTATI DAVVERO APPREZZABILI,
IN PROVINCIA DI TRENTO ABBIAMO RAGGIUNTO IL 4,12%,
A TRENTO CITTÀ SIAMO AL 4,85%, A ROVERETO AL 6,31%

Comunicato stampa di Lucia Coppola
Portavoce dei Verdi del Trentino

I Verdi del Trentino ringraziano le elettrici e gli elettori che hanno premiato il nostro simbolo, Europa Verde, con risultati davvero apprezzabili: in Trentino abbiamo raggiunto il 4,12 %, a Trento città siamo al 4,85%, a Rovereto al 6,31%. In Alto Adige, Europa Verde si colloca all’8,67%. Dunque se si calcolasse il voto regionale in Trentino Alto Adige avremmo ampiamente superato la soglia del 4 %. E se, come in Germania, non ci fosse questa soglia avremmo ora degli eletti al parlamento europeo.

Ringraziamo anche tutti i nostri candidati e le candidate che con impegno e passione si sono generosamente spesi per far sì che gli obiettivi e il programma di Europa Verde fosse conosciuto, condiviso, compreso. Abbiamo provato a intercettare le sensibilità dei giovani, ragazzi e bambini che ci hanno chiesto con forza dalle tante piazze italiane, dalle scuole e dalle università un cambio di passo e una riconversione ecologica che è ormai inevitabile e indispensabile. Ma anche il desiderio di cambiamento in chiave ecologista di tante cittadine e cittadini che hanno sviluppato sensibilità ambientale e rifuggono dagli egoismi che negano un Futuro al nostro pianeta e alle nuove generazioni.

In particolare ringraziamo il nostro candidato di punta, Angelo Bonelli, per la sua credibilità, competenza e passione che i Trentini hanno avuto modo di conoscere e apprezzare. E tutti i militanti e i simpatizzanti che hanno dato l’anima in Trentino Alto Adige come a livello nazionale.

Il quadro generale però è davvero sconfortante, qui più che nel resto d’Italia. La Lega che stravince alle elezioni europee con cifre impensabili fino a pochi anni fa, l’esito delle elezioni suppletive che vedono la vittoria dei candidati leghisti Sutto e Loss nei collegi della Valsugana e di Trento, ci raccontano di un Trentino che vira fortemente a destra. E questo non ci fa ben sperare, naturalmente, rispetto a un assetto nazionale e locale all’insegna della democrazia, dell’antifascismo, dell’antirazzismo e di politiche ambientali sostenibili.

Le candidate di Alleanza Democratica e Autonomista, Giulia Merlo e Cristina Donei, compatibilmente con le difficoltà dei rispettivi collegi, hanno ottenuto buoni risultati e le ringraziamo di cuore perché si sono rese disponibili con generosità e molto coraggio, portando avanti con forza i valori condivisi da tanta parte della popolazione trentina: ambiente, dignità del lavoro, autonomia solidale, accoglienza, politiche sociali e sanitarie che rispondano ai bisogni di tutti i cittadini, in particolare dei più fragili, dei giovani, degli anziani.

Confidiamo nel fatto che i 70 seggi conquistati dai Verdi a livello europeo tutelino anche noi, in un Europa democratica e non sovranista che sia al servizio di tutti, secondo i desideri dei padri fondatori. Che consenta benessere diffuso e lotta ai cambiamenti climatici. Una Europa di pace, solidale, accogliente, giusta. Di ponti e non di muri e filo spinato.

 

      Lucia Coppola

LUCIA COPPOLA

BIOGRAFIA
E CONTATTI


  

Elezioni europee
26 maggio 2019

vai alla pagina

   

© 2000 - 2020
VERDI DEL TRENTINO

webdesigner:

m.gabriella pangrazzi
 
 

torna su