verdi del trentino
    Lucia Coppola - attività politica e istituzionale
   

  Legislatura provinciale
2018-2023
attività consiliare

Comune di Trento
dal 2008 al 2018
attività consiliare

articoli
dalla stampa
dal 2020 al 2021

articoli
dalla stampa
dal 2014 al 2019

articoli
dalla stampa
dal 2008 al 2013

   

torna a precedente

   

 HOMEPAGE

  I VERDI
  DEL TRENTINO

  
  CHI SIAMO

  STATUTO

  REGISTRO CONTRIBUTI

  ORGANI E CARICHE

  ASSEMBLEE
  CONFERENZE STAMPA
  RIUNIONI


 ELETTI VERDI

  PROVINCIA DI TRENTO

  COMUNITÀ DI VALLE

  COMUNE DI TRENTO

  ALTRI COMUNI


 ELEZIONI

  STORICO DAL 2001


 ARCHIVIO

  ARTICOLI

  DOSSIER

  CONVEGNI

  INIZIATIVE VERDI

  PROPOSTE VERDI

  BIBLIOTECA

  GALLERIA FOTO

  

     



Trento, 8 luglio 2019
SULLA RICHIESTA DI PROROGA AL MINISTERO DELL’AMBIENTE
E LA MANCATA EROGAZIONE DEI FONDI STATALI
PER LA MITIGAZIONE DEL DISSESTO IDROGEOLOGICO

Interrogazione a risposta scritta,
presentata da Paolo Ghezzi e Lucia Coppola, consiglieri provinciali di FUTURA

Premesso che:

più articoli del quotidiano online “il Dolomiti” del 6 e 7 luglio 2019 hanno rivelato che quella di Trento è risultata essere l'unica Regione o Provincia autonoma d'Italia a non ottenere i finanziamenti statali per la mitigazione del dissesto idrogeologico, nonostante il ministero avesse già stanziato 5.192.303,43 euro anche per il Trentino nell'ambito del Piano nazionale per la mitigazione del dissesto idrogeologico – Piano stralcio 2019;

il mancato stanziamento dei fondi pare è da ricondurre alla richiesta di proroga al ministero da parte della Provincia in attesa della riprogrammazione degli interventi dopo la tempesta Vaia, secondo un comunicato dell’ufficio stampa della Provincia;

il Ministero competente non avrebbe risposto alla richiesta di proroga e anzi ha ufficializzato le assegnazioni a Regioni e Province autonome: il Trentino è così rimasto l’unico territorio senza fondi statali destinati per la mitigazione del dissesto idrogeologico;

si interroga il Presidente della Provincia per sapere:

1.  quale sia la ragione della richiesta di proroga al ministro dell’ambiente e perché non si sia riusciti a completare la revisione della programmazione degli interventi post Vaia in tempo per l’assegnazione dei finanziamenti statali per la mitigazione del dissesto idrogeologico, come hanno fatto tutte le Regioni d’Italia e la Provincia Autonoma di Bolzano;

2.  se non ritenga che vada intrapresa un’azione di dialogo migliore, più intensa, più frequente, più coordinata, più efficace con i ministeri, al fine di non perdere finanziamenti preziosi;

3.  se abbia intenzione di procedere ad una migliore programmazione e gestione dei rapporti con il governo nazionale al fine di evitare il ripetersi di simili “inconvenienti” che possono danneggiare le risorse dell’autonomia provinciale trentina.

      Lucia Coppola

LUCIA COPPOLA

BIOGRAFIA
E CONTATTI


  
   

© 2000 - 2021
VERDI DEL TRENTINO

webdesigner:

m.gabriella pangrazzi
 
 

torna su