verdi del trentino
    Lucia Coppola - attività politica e istituzionale
   

  Legislatura provinciale
2018-2023
attività consiliare

Comune di Trento
dal 2008 al 2018
attività consiliare

articoli
dalla stampa
dal 2014 al 2020

articoli
dalla stampa
dal 2008 al 2013

   
   

torna a precedente

   

 HOMEPAGE

  I VERDI
  DEL TRENTINO

  
  CHI SIAMO

  STATUTO

  REGISTRO CONTRIBUTI

  ORGANI E CARICHE

  ASSEMBLEE
  CONFERENZE STAMPA
  RIUNIONI


 ELETTI VERDI

  PROVINCIA DI TRENTO

  COMUNITÀ DI VALLE

  COMUNE DI TRENTO

  ALTRI COMUNI


 ELEZIONI

  STORICO DAL 2001


 ARCHIVIO

  ARTICOLI

  DOSSIER

  CONVEGNI

  INIZIATIVE VERDI

  PROPOSTE VERDI

  BIBLIOTECA

  GALLERIA FOTO

  

     



Trento 16 dicembre 2019
IL CINFORMI RIMANE ENTE DI RIFERIMENTO PER GLI STRANIERI
COMUNICATO STAMPA
di Paolo Ghezzi e Lucia Coppola
Gruppo consiliare di FUTURA

La giunta dà il parere favorevole a un ordine del giorno di Futura che pone attenzione alle politiche per la natalità che si concentra principalmente su due punti fondamentali: l'importanza dei servizi sociali e della rete socio-economica per creare un clima favorevole alla ripresa del tasso di natalità e il fatto di considerare che tali politiche di sostegno siano usufruibili da tutte le coppie che danno alla luce figli sul territorio della Provincia, finché vivranno in Trentino, indipendentemente dalla loro origine e nazionalità.

Per erogare questi servizi all’intera platea di riferimento, sapendo che sono proprio gli stranieri che stanno mantenendo il livello demografico sopra la soglia di attenzione, era importante sottolineare il ruolo importante di Cinformi come erogatore di servizi per gli stranieri che sono, lo ricordiamo, studenti universitari, professori, lavoratori e professionisti, atleti in forze ai team sportivi del Trentino di eccellenza nazionale, lavoratori immigrati ed esseri umani richiedenti protezione internazionale.

È un risultato politico importante che mette il punto sulla necessità di affrontare temi importanti per il nostro territorio senza fare demagogia xenofoba ma dando risposte tenendo conto del tessuto sociale e di chi ne fa parte.

Si chiede inoltre la necessità di introdurre strumenti nuovi che rispondono a esigenze di finanziamento e riorganizzazione come il secondo welfare, la defiscalizzazione alle imprese che contribuiscono alla diminuzione del gender pay gap, forme di cohousing intergenerazionale per dare forma a un nuovo abitare di comunità di sostegno e aiuto.

A questo si collega l’altro ordine del giorno approvato che affronta, nel suo complesso, l’ organizzazione della sanità trentina. L’obiettivo principale è quello di ridefinire la destinazione delle risorse dedicate ai bisogni di salute della popolazione trentina per garantire azioni sempre più appropriate e di qualità che individuino macro-obiettivi incentrati prevalentemente sulla prevenzione e sulla deospedalizzazione delle cure a fronte della sempre più elevata prevalenza di malattie cronico-degenerative cui stiamo assistendo.

Futura ha visto il parere positivo della giunta su altri temi che toccano aspetti importanti per noi come l’ambiente e la sua salvaguardia attraverso percorsi e iniziative volte ad accrescere l’educazione e la conoscenza del patrimonio boschivo del nostro territorio.

Sul fronte dell’efficientamento energetico e contro la dispersione di energia, abbiamo raccolto l’appello dei 1500 cittadini e cittadine che hanno sottoscritto la petizione per chiedere la chiusure delle porte dei negozi che causa dispersione termica e di conseguenza inquinamento.

Anche la mobilità sostenibile ha trovato spazio nelle richieste di impegno soprattutto rivolta ai giovani con la richiesta di garantire corse notturne per il trasporto pubblico.

Prendiamo seriamente l’impegno della giunta su questi temi e faremo attenzione che vengano perseguiti gli obiettivi che in essi trovano spazio. 

 

      Lucia Coppola

LUCIA COPPOLA

BIOGRAFIA
E CONTATTI


  
   

© 2000 - 2020
VERDI DEL TRENTINO

webdesigner:

m.gabriella pangrazzi
 
 

torna su