verdi del trentino
    Lucia Coppola - attività politica e istituzionale
   

  Legislatura provinciale
2018-2023
attività consiliare

Comune di Trento
dal 2008 al 2018
attività consiliare

articoli
dalla stampa
dal 2014 al 2020

articoli
dalla stampa
dal 2008 al 2013

   
   

torna a precedente

   

 HOMEPAGE

  I VERDI
  DEL TRENTINO

  
  CHI SIAMO

  STATUTO

  REGISTRO CONTRIBUTI

  ORGANI E CARICHE

  ASSEMBLEE
  CONFERENZE STAMPA
  RIUNIONI


 ELETTI VERDI

  PROVINCIA DI TRENTO

  COMUNITÀ DI VALLE

  COMUNE DI TRENTO

  ALTRI COMUNI


 ELEZIONI

  STORICO DAL 2001


 ARCHIVIO

  ARTICOLI

  DOSSIER

  CONVEGNI

  INIZIATIVE VERDI

  PROPOSTE VERDI

  BIBLIOTECA

  GALLERIA FOTO

  

     



Trento, 5 giugno 2019
LE POTENZIALITÀ DEL BIOLOGICO TRENTINO
Interrogazione a risposta scritta
presentata da Lucia Coppola, consigliera provinciale FUTURA

Una ricerca, commissionata da Trentino Sviluppo e realizzata dall'istituto Nielsen, ci dice che un terzo dei consumatori tedeschi conosce e apprezza i prodotti biologici trentini e conseguentemente, per le aziende provinciali del settore, il mercato tedesco risulta essere uno sbocco di grandi potenzialità.

La ricerca, alla seconda edizione, è stata condotta nella terza settimana di gennaio su un campione di 1.500 intervistati rappresentativi della popolazione tedesca in termini di sesso, età e area geografica.

Tra i prodotti trentini più conosciuti in Germania ci sono il vino e le mele (34% della popolazione), i formaggi (33%), l'olio (31% e il 42% si dice pronto a comperarlo), la pasta e i formaggi (38%) le mele (36%) e vino (34%).

Il mercato del biologico germanico cresce a ritmi vicino al 10% annuo e si prospetta l’apertura di ottimi spazi di espansione in Germania per le nostre aziende agroalimentari che producono biologico.

Gli operatori biologici iscritti negli elenchi della Provincia di Trento al 31/12/2017 sono 1214 e la superficie agricola utilizzata (S.A.U.) ammonta a 8767,00 ha.

Le aziende trentine iscritte sono così suddivise: 1078 produttori, 134 trasformatori e 2 preparatori/importatori.

Si tratta di prodotti derivanti dalla coltivazione della vite, dei frutti e piccoli frutti, dell’orticoltura e piante officinali, del castagno, dei cereali, dell’olivo e poi allevamento e acquacoltura biologici.

Sarebbe interessante sapere quale sia il gradimento della popolazione trentina e italiana al consumo di prodotti agroalimentari biologici trentini e perciò

si interroga il presidente della Provincia per sapere:

– a quanto ammonta il fatturato del mercato agroalimentare biologico in Trentino e in Italia;

– quali sono i prodotti agroalimentari trentini biologici preferiti dal consumatore trentino;

– quali sono i prodotti agroalimentari trentini biologici preferiti dal consumatore italiano;

– se i prodotti agroalimentari biologici trentini vengono acquistati preferibilmente nei supermercati, nei negozi specializzati o sulle bancarelle dei mercatini cittadini;

– con quali modalità si promuovono i prodotti biologici trentini sul nostro territorio e in Italia;

– il confronto sui prezzi di vendita al pubblico dei prodotti biologici trentini rispetto a quelli biologici provenienti da fuori provincia, suddivisi per categorie merceologiche;

– visto il dato incoraggiante proveniente dalla Germania, quali campagne di promozione dei prodotti biologici trentini si intendono intraprendere al fine di ampliare il mercato in altri paesi.

 

      Lucia Coppola

LUCIA COPPOLA

BIOGRAFIA
E CONTATTI


  

Trento, 22 agosto 2019
Biologico, exploit in 18 ANNi: roduttori cresciuti del 274%. Zanotelli elenca i numeri:
oggi coltivati con metodo naturale 15.614  ettari

dal Corriere del Trentino di giovedì
22 agosto 2019
leggi tutto

Trento, 22 agosto 2019
IL BIO RADDOPPIA
Coltivati 15.600 ettari. Dal 2000 superficie moltiplicata per dieci
da l'Adige di giovedì
22 agosto 2019
leggi tutto in PDF

   

© 2000 - 2020
VERDI DEL TRENTINO

webdesigner:

m.gabriella pangrazzi
 
 

torna su