verdi del trentino
    Lucia Coppola - attività politica e istituzionale
   

  Legislatura provinciale
2018-2023
attività consiliare

Comune di Trento
dal 2008 al 2018
attività consiliare

articoli
dalla stampa
dal 2014 al 2020

articoli
dalla stampa
dal 2008 al 2013

   
   

torna a precedente

   

 HOMEPAGE

  I VERDI
  DEL TRENTINO

  
  CHI SIAMO

  STATUTO

  REGISTRO CONTRIBUTI

  ORGANI E CARICHE

  ASSEMBLEE
  CONFERENZE STAMPA
  RIUNIONI


 ELETTI VERDI

  PROVINCIA DI TRENTO

  COMUNITÀ DI VALLE

  COMUNE DI TRENTO

  ALTRI COMUNI


 ELEZIONI

  STORICO DAL 2001


 ARCHIVIO

  ARTICOLI

  DOSSIER

  CONVEGNI

  INIZIATIVE VERDI

  PROPOSTE VERDI

  BIBLIOTECA

  GALLERIA FOTO

  

     



Trento, 5 gennaio 2019
SULL’AFFISSIONE ALL’ISTITUTO “SANDRO PERTINI” DI TRENTO
DI MANIFESTI DA PARTE DI “BLOCCO STUDENTESCO”

Interrogazione a risposta scritta
presentata da Lucia Coppola, consigliera provinciale di FUTURA2018

Considerato che:

• l'Istituto di Formazione professionale "Sandro Pertini" di Trento da almeno quindici anni è una delle scuole della Provincia più impegnate nell'accoglienza e nell'inclusione di tutti gli adolescenti, siano essi certificati secondo la Legge 104, seguiti dal Tribunale dei Minori, dai Servizi Sociali, dalla Neuropsichiatria infantile, siano essi italiani o stranieri;

• l'Istituto Sandro Pertini non ha mai rifiutato l'iscrizione a nessun giovane che abbia fatto richiesta di frequentare la scuola;

• in questi anni l'Istituto è riuscito a coniugare le aspettative dei ragazzi meritevoli e le necessità dei giovani più complessi, formando validi professionisti;

• in questi anni ha svolto un importante ruolo di protezione e di successo scolastico per adolescenti esposti anche a grave rischio di abbandono scolastico precoce;

• in questi anni ha altresì svolto un importante ruolo sociale per la comunità trentina riuscendo con professionalità a progettare soluzioni capaci di mantenere dentro le aule giovani che, altrimenti, sarebbero finiti sulle strade con grave danno per ciascuno di loro, per la società trentina e anche per la rete che se ne occupa; l'esperienza e il modello dell'Istituto sono riconosciute da pubblicazioni istituzionali di IPRASE (l'ultima appena uscita) e riferite in convegni nazionali e internazionali;

• l'Istituto Sandro Pertini rappresenta per tutto questo un punto di riferimento importante in Trentino non soltanto per l'inclusione, ma più in generale per il benessere sociale della Comunità;

Considerato inoltre che:

• da venerdì 7 dicembre 2018 sono esposti all'ingresso dell'Istituto di Formazione professionale “Sandro Pertini” 4 manifesti dell'associazione studentesca di ispirazione neofascista Blocco Studentesco (BS);

• è inammissibile l'affissione, soprattutto all'ingresso degli Istituti scolastici, di manifesti ingiuriosi, razzisti o sessisti, oltreché lesivi della dignità degli studenti.

Ciò premesso

si interroga il Presidente della Giunta provinciale per sapere:

• se sia a conoscenza che da venerdì 7 dicembre 2018 sono esposti all'ingresso dell'Istituto di Formazione professionale “Sandro Pertini” 4 manifesti dell'associazione studentesca di ispirazione neofascista Blocco Studentesco (BS);

• se ritenga opportuno accertare che il contenuto dei suddetti manifesti abbia in qualche modo attinenza con l'attività didattica dell'Istituto e con gli interessi degli studenti stessi e, in caso difforme, ordinare la rimozione degli stessi ove non provveda immediatamente il Dirigente dell'Istituto.

 

      Lucia Coppola

LUCIA COPPOLA

BIOGRAFIA
E CONTATTI


  
   

© 2000 - 2020
VERDI DEL TRENTINO

webdesigner:

m.gabriella pangrazzi
 
 

torna su