verdi del trentino
    Lucia Coppola - attività politica e istituzionale
   

  Legislatura provinciale
2018-2023
attività consiliare

Comune di Trento
dal 2008 al 2018
attività consiliare

articoli
dalla stampa
dal 2014 al 2019

articoli
dalla stampa
dal 2008 al 2013

   
   

torna a precedente

   

 HOMEPAGE

  I VERDI
  DEL TRENTINO

  
  CHI SIAMO

  STATUTO

  ORGANI E CARICHE

  ASSEMBLEE
  CONFERENZE STAMPA
  RIUNIONI


 ELETTI VERDI

  PROVINCIA DI TRENTO

  COMUNITÀ DI VALLE

  COMUNE DI TRENTO

  ALTRI COMUNI


 ELEZIONI

  STORICO DAL 2001


 ARCHIVIO

  ARTICOLI

  DOSSIER

  CONVEGNI

  INIZIATIVE VERDI

  PROPOSTE VERDI

  BIBLIOTECA

  GALLERIA FOTO

  

     



Trento, 23 agosto 2019
Quale futuro per Castel Malosco?
Lucia Coppola (FUTURA) ha presentato un'interrogazione
da l’Adige di venerdì 23 agosto 2019

Cosa intende fare la Provincia Autonoma di Trento di Castel Malosco? A chiederlo in un’interrogazione rivolta al presidente Maurizio Fugatti, è la consigliera provinciale di Futura, Lucia Coppola. in premessa la consigliera domanda in quale stato versi attualmente Castel Malosco e se, essendo uno dei castelli più caratteristici della Valle dl Non, tanto da essere considerato un vero gioiello artistico, sia nel programma di legislatura l’effettuazione di interventi di recupero e valorizzazione del patrimonio storico-artistico-culturale.

Coppola chiede esplicitamente se sia previsto di intervenire quanto prima su Castel Malosco, con un lavoro di consolidamento, manutenzione e restauro e se la Provincia intenda, dopo l’opportuno restauro, valorizzarlo rendendolo parte integrante di un progetto di promozione e valorizzazione del territorio, in modo da inserirlo all’interno del progetto “Rete Castelli del Trentino”.

Nel 2(X)6 partì un progetto per il suo recupero che però, nonostante un Importante stanziamento finanziario nel 2012, non ha ancora portato ad un suo risanamento completo. Attualmente Castel Malosco è di proprietà pubblica ed è disabitato, in attesa di restauri che lo rendano visitabile.

In una risposta ad una Interrogazione del 2012 su Castel Malosco l’allora assessore Panizza dichiarò che il castello necessitava oltre che di opere di consolidamento, anche di interventi di restauro architettonico, di restauro delle superfici decorate e opere impiantistiche che però erano interventi legati all’individuazione della destinazione d’uso che si era ipotizzato pubblica e museale generica finalizzata alla valorizzazione del territorio.

 

      Lucia Coppola

LUCIA COPPOLA

BIOGRAFIA
E CONTATTI


  

L'INTERROGAZIONE
su CASTEL MALOSCO
presentata da
LUCIA COPPOLA

leggi tutto

   

© 2000 - 2019
VERDI DEL TRENTINO

webdesigner:

m.gabriella pangrazzi
 
 

torna su