verdi del trentino
    Lucia Coppola - attività politica e istituzionale
   

  Legislatura provinciale
2018-2023
attività consiliare

Comune di Trento
dal 2008 al 2018
attività consiliare

articoli
dalla stampa
dal 2014 al 2020

articoli
dalla stampa
dal 2008 al 2013

   
   

torna a precedente

   

 HOMEPAGE

  I VERDI
  DEL TRENTINO

  
  CHI SIAMO

  STATUTO

  REGISTRO CONTRIBUTI

  ORGANI E CARICHE

  ASSEMBLEE
  CONFERENZE STAMPA
  RIUNIONI


 ELETTI VERDI

  PROVINCIA DI TRENTO

  COMUNITÀ DI VALLE

  COMUNE DI TRENTO

  ALTRI COMUNI


 ELEZIONI

  STORICO DAL 2001


 ARCHIVIO

  ARTICOLI

  DOSSIER

  CONVEGNI

  INIZIATIVE VERDI

  PROPOSTE VERDI

  BIBLIOTECA

  GALLERIA FOTO

  

     


Trento, sabato 8 dicembre 2012
"tesoretto regionale": ci sentiamo in imbarazzo nei confronti dei cittadini di Trento
comunicato stampa dei Consiglieri comunali Lucia Coppola, Giovanna Giugni, Paolo Zanlucchi e Dario Maestranzi

Verrà il momento di approvare il bilancio 2013 e, dopo aver letto del "tesoretto regionale" ci sentiamo in imbarazzo all'idea di dover deliberare altri sacrifici per i cittadini di Trento.

Come chiamare, infatti, i tagli ai servizi e la necessità di aumentare alcune tariffe per far quadrare i conti del prossimo anno?

A Trento, secondo le statistiche, si vive ancora bene, ma le famiglie sono in difficoltà e cresce il senso di smarrimento ed incertezza per il futuro dei figli e per la sicurezza del lavoro. I fallimenti delle piccole imprese aumentano e i licenziamenti sono, purtroppo, sempre più frequenti.

In un panorama tanto desolato, in cui sarà difficile chiudere a cuor leggero il bilancio del nostro Comune, sentiamo la necessità di manifestare tutto il nostro imbarazzo davanti all'enorme avanzo di bilancio registrato dalla Regione. Avanzo che transiterà, pro quota, anche nella nostra Provincia e andrà a finanziare le imprese (quali?) e le società partecipate. Quella stessa Provincia che ogni giorno bacchetta i Comuni, che umilia il capoluogo tentando di sostituirsi al Consiglio comunale nelle scelte strategiche e, soprattutto stringendo i cordoni della borsa quando si tratta di finanziare i servizi ai cittadini.

Se a Trento gli asili nido e gli autobus saranno più costosi, se avremo meno polizia locale a presidio del territorio, se il prezzo delle abitazioni salirà ancora, confermandosi tra i più cari d'Italia, vogliamo ricordare che sarà stato perché il denaro dei contribuenti di Trento è andato ad accrescere il cospicuo tesoretto della Regione. Che spunta proprio alla vigilia di un anno doppiamente elettorale.

Il ruolo fondamentale svolto dalla città viene svilito e, come spesso abbiamo sostenuto, il governo regionale/provinciale si conferma interessato soprattutto alla propria sopravvivenza, piuttosto che al benessere reale dei cittadini. Non è questa l'autonomia a cui crediamo e che vorremmo rappresentare.

Lucia Coppola, Giovanna Giugni,
Paolo Zanlucchi e Dario Maestranzi



Trento, 9 dicembre 2012
Consiglieri di Trento
Polemica sul «tesoretto»

da l’Adige di domenica 9 dicembre 2012

La notizia del «tesoretto» da 500 milioni saltato fuori dalle pieghe del bilancio di previsione della Regione ha fatto arrabbiare alcuni consiglieri di maggioranza del Comune di Trento che hanno firmato una nota assieme.

Giovanna Giugni (gruppo misto), Lucia Coppola (Verdi), Paolo Zanlucchi Udc) e Dario Maestranzi (Leali) esprimono tutto il loro imbarazzo davanti a quell’enorme avanzo di bilancio.

«Avanzo - dicono - che transiterà, pro quota, anche nella nostra Provincia e andrà a finanziare le società partecipate.

La stessa Provincia che ogni giorno bacchetta i Comuni, che umilia il capoluogo e stringe i cordoni della borsa quando si tratta di finanziare i servizi.

Se a Trento gli asili nido e gli autobus saranno più costosi, se avremo meno polizia locale a presidio del territorio, se il prezzo delle abitazioni salirà ancora, vogliamo ricordare che sarà stato perchè il denaro dei contribuenti è andato ad accrescere il cospicuo tesoretto della Regione.»

      Lucia Coppola

LUCIA COPPOLA

BIOGRAFIA
E CONTATTI


  
   

© 2000 - 2020
VERDI DEL TRENTINO

webdesigner:

m.gabriella pangrazzi
 
 

torna su