verdi del trentino
    Lucia Coppola - attività politica e istituzionale
   

  Legislatura provinciale
2018-2023
attività consiliare

Comune di Trento
dal 2008 al 2018
attività consiliare

articoli
dalla stampa
dal 2014 al 2020

articoli
dalla stampa
dal 2008 al 2013

   
   

torna a precedente

   

 HOMEPAGE

  I VERDI
  DEL TRENTINO

  
  CHI SIAMO

  STATUTO

  REGISTRO CONTRIBUTI

  ORGANI E CARICHE

  ASSEMBLEE
  CONFERENZE STAMPA
  RIUNIONI


 ELETTI VERDI

  PROVINCIA DI TRENTO

  COMUNITÀ DI VALLE

  COMUNE DI TRENTO

  ALTRI COMUNI


 ELEZIONI

  STORICO DAL 2001


 ARCHIVIO

  ARTICOLI

  DOSSIER

  CONVEGNI

  INIZIATIVE VERDI

  PROPOSTE VERDI

  BIBLIOTECA

  GALLERIA FOTO

  

     



Trento, 21 maggio 2018
Lucia Coppola replica a Graziola
AMBIENTE / Il caso alberi tagliati
da l'Adige di lunedì 21 maggio 2018

La presidente del consiglio comunale di Trento e leader dei Verdi provinciali Lucia Coppola risponde alle critiche dell'assessore Beppino Graziola che, commentando il taglio degli alberi, aveva detto: «Le ricordo che il patrimonio arboreo di Rovereto conta 3.200 esemplari. E poi chiederle dov'era quando i tagli sono stati fatti a Trento, in San Pio X, in via Zanella e in molti altre zone del capoluogo? È stata inopportuna, anche dal punto di vista istituzionale. Farebbe bene ad occuparsi della sua città».

Pronta la replica di Lucia Coppola: «Preciso che il mio intervento contro il taglio degli alberi di viale Trento è stato firmato in qualità di coportavoce dei Verdi. Carica politica che nulla ha a che vedere con il mio ruolo di presidente del consiglio comunale. Come segretaria provinciale di un partito e come cittadina ho tutto il diritto di esprimere idee e opinioni. Anche se, e me ne dolgo, divergono dal sentire della giunta di Rovereto. Nel merito del taglio degli alberi a Trento, posto che la giardineria comunale opera con modalità totalmente diverse da Rovereto, mi sono espressa sia dai banchi del consiglio comunale che con scritti sui giornali che con proposte e interrogazioni. Tutte documentate sul sito dei Verdi e del Comune di Trento. A proposito di opportunità istituzionale, ritengo l'intervento dell'assessore Graziola (che segue quello di censura del sindaco Valduga che ha ritenuto di interessare al fatto il sindaco di Trento) censorio, inesatto, inappropriato e inopportuno. Il bon ton istituzionale è il rispetto delle opinioni altrui vale anche per lui».

 

 

      Lucia Coppola

LUCIA COPPOLA

BIOGRAFIA
E CONTATTI


  
   

© 2000 - 2020
VERDI DEL TRENTINO

webdesigner:

m.gabriella pangrazzi
 
 

torna su