verdi del trentino
    Lucia Coppola - attività politica e istituzionale
   

  Legislatura provinciale
2018-2023
attività consiliare

Comune di Trento
dal 2008 al 2018
attività consiliare

articoli
dalla stampa
dal 2014 al 2020

articoli
dalla stampa
dal 2008 al 2013

   
   

torna a precedente

   

 HOMEPAGE

  I VERDI
  DEL TRENTINO

  
  CHI SIAMO

  STATUTO

  REGISTRO CONTRIBUTI

  ORGANI E CARICHE

  ASSEMBLEE
  CONFERENZE STAMPA
  RIUNIONI


 ELETTI VERDI

  PROVINCIA DI TRENTO

  COMUNITÀ DI VALLE

  COMUNE DI TRENTO

  ALTRI COMUNI


 ELEZIONI

  STORICO DAL 2001


 ARCHIVIO

  ARTICOLI

  DOSSIER

  CONVEGNI

  INIZIATIVE VERDI

  PROPOSTE VERDI

  BIBLIOTECA

  GALLERIA FOTO

  

     

Trento, 8 luglio 2010
APPELLO PER I PROFUGHI ERITREI IN LIBIA
Domanda di attualità presentata
da Lucia Coppola dei Verdi e Franco Porta di Rifondazione comunista

 

250 profughi eritrei sono attualmente prigionieri in un lager libico  deportati in due container di ferro in condizioni umane degradanti per l'alta temperatura, il sovraffollamento e la mancanza d'aria: stanno anche subendo maltrattamenti e torture, sono feritine e affamati. Versano in pericolo di vita. Si tratta di persone in fuga da  una orribile dittatura, che sono state respinte dall'Italia nonostante avessero avanzato la richiesta di asilo politico.

Per salvare queste vite il governo italiano deve muoversi immediatamente: lo obbligano gli accordi internazionali essendo direttamente responsabile di questo inaccettabile stato di cose.

Chiediamo perciò

al signor Sindaco se non intenda sottoscrivere l'appello di altri Enti Locali e di semplici cittadini, consapevoli del fatto che un paese civile non possa rendersi complice di un crimine contro l'umanità, attivandosi presso il Ministero degli Interni (mail: info@interno.it), chiedendo al ministro Maroni e al presidente Napolitano di attivarsi per fermare il massacro. Ricordiamo che un anno fa, nell'agosto 2009, 77 eritrei sono stati lasciati morire al largo di Malta, molti altri sono morti nei lager di Gheddafi o nelle carceri della dittatura eritrea dove li si vuole rispedire.

Lucia Coppola (VERDI)
Franco Porta  (PRC)

      Lucia Coppola

LUCIA COPPOLA

BIOGRAFIA
E CONTATTI


  
   

© 2000 - 2020
VERDI DEL TRENTINO

webdesigner:

m.gabriella pangrazzi
 
 

torna su