verdi del trentino
    Lucia Coppola - attività politica e istituzionale
   

  Legislatura provinciale
2018-2023
attività consiliare

Comune di Trento
dal 2008 al 2018
attività consiliare

articoli
dalla stampa
dal 2014 al 2020

articoli
dalla stampa
dal 2008 al 2013

   
   

torna a precedente

   

 HOMEPAGE

  I VERDI
  DEL TRENTINO

  
  CHI SIAMO

  STATUTO

  REGISTRO CONTRIBUTI

  ORGANI E CARICHE

  ASSEMBLEE
  CONFERENZE STAMPA
  RIUNIONI


 ELETTI VERDI

  PROVINCIA DI TRENTO

  COMUNITÀ DI VALLE

  COMUNE DI TRENTO

  ALTRI COMUNI


 ELEZIONI

  STORICO DAL 2001


 ARCHIVIO

  ARTICOLI

  DOSSIER

  CONVEGNI

  INIZIATIVE VERDI

  PROPOSTE VERDI

  BIBLIOTECA

  GALLERIA FOTO

  

     

Trento, 17 gennaio 2012
MONTE BONDONE: ILLUMINAZIONE DELLE PISTE DA SCI IN NOTTURNA
Domanda di attualità presentata da
Lucia Coppola, Consigliere comunale dei Verdi e democratici per Trento

Alla cortese attenzione del Signor Sindaco Alessadro Andreatta
e del Presidente del Consiglio Comunale Signor Renato Pegoretti

Posto che lo sviluppo del Monte Bondone e il suo pieno riconoscimento paesaggistico, ambientale, naturalistico e turistico è interesse primario della nostra città, per la quale rappresenta storicamente la montagna di riferimento, da sempre nel cuore e nei pensieri degli abitanti di Trento,

che è necessario procedere alla sua valorizzazione, rimettendolo al centro degli interessi di operatori e fruitori, senza per questo snaturarlo e compromettere la bellezza del paesaggio e il valore ambientale a fronte degli avvenimenti di questi ultimi giorni: illuminazione delle piste per consentire la pratica dello sci anche in notturna,

e ricordando le numerose occasioni nelle quali, nella passata legislatura, il Consiglio Comunale, aveva respinto le richieste e gli o.d.g. che andavano nella direzione dell'illuminazione notturna delle piste da sci,

SI CHIEDE AL SINDACO E ALL'ASSESSORE COMPETENTE

se non ritengano che l'illuminazione a gas, oltre a determinare un esagerato, ancorché non necessario, consumo energetico e a provocare inquinamento acustico e luminoso, non vada a interferire, con l'inevitabile disturbo antropico, con il bisogno di quiete e sicurezza della fauna selvatica, a cui ora si toglie anche il silenzio e il buio della notte.

Per non parlare della musica a tutto volume, dell'uso di sostanze alcooliche, che data la straordinarietà dell'evento non determineranno probabilmente controlli particolari.

I giornali locali, sull'onda dell'entusiasmo degli operatori, degli organizzatori e degli amanti dello sport in notturna, hanno dato molto rilievo all'evento, considerato forse dirimente per risolvere l'annosa crisi del Monte Bondone.

Un giornalista ha scritto “che bello, sembra di essere in città”....

Mi chiedo da consigliere comunale, e da cittadina che ama la propria città e la sua bella montagna, se è proprio questo quello che vogliamo: trasferire in montagna tutte le criticità ambientali della città.

Lucia Coppola
Consigliere dei Verdi e democratici per Trento

      Lucia Coppola

LUCIA COPPOLA

BIOGRAFIA
E CONTATTI


  
   

© 2000 - 2020
VERDI DEL TRENTINO

webdesigner:

m.gabriella pangrazzi
 
 

torna su