verdi del trentino
    elezioni politiche 9 - 10 aprile 2006
    torna a precedente    

 HOMEPAGE

  I VERDI
  DEL TRENTINO

  
  CHI SIAMO

  STATUTO

  ORGANI E CARICHE

  ASSEMBLEE
  CONFERENZE STAMPA
  RIUNIONI


 ELETTI VERDI

  PROVINCIA DI TRENTO

  COMUNITÀ DI VALLE

  COMUNE DI TRENTO

  ALTRI COMUNI


 ELEZIONI

  STORICO DAL 2001


 ARCHIVIO

  ARTICOLI

  DOSSIER

  CONVEGNI

  INIZIATIVE VERDI

  PROPOSTE VERDI

  BIBLIOTECA

  GALLERIA FOTO

  

 

I "Verdi Grüne Vërc per la Pace" per la camera dei deputati
nella circoscrizione Trentino-Alto Adige

simbolo verdi grüne vërc per la pace

I candidati e le candidate

Marco Boato
Cristina Kury
Christian Ferdigg
Iva Berasi
Riccardo Dello Sbarba
Donata Loss
Elda Letrari
Roberto Bombarda
Patrizia Trincanato
Hubert Frasnelli

Rassegna stampa

Roma, 30 aprile 2006
CAMERA, SFIDA
BOATO-BRUGGER

Senato, trentini al bivio.
E Marini brinda
con Giulio Ferrari

dal Corriere del Trentino
di domenica
30 aprile 2006
leggi tutto

Trento, 30 aprile 2006
BOATO:
«D’ORA IN AVANTI
SERVE LA MEDIAZIONE»

dal Trentino di
domenica 30 aprile 2006
leggi tutto

Trento, 30 aprile 2006
IL VOTO NELLE VALLI: A DESTRA ANCHE PER ERRORI TRENTINI
di Roberto Bombarda,
pubblicato sul Trentino di domenica 30 aprile 2006
leggi tutto

Trento, 16 aprile 2006
BOATO: «IL MIO PROGRAMMA
È QUELLO DI PRODI»

da l’Adige di
domenica 16 aprile 2006
leggi tutto

Trento, 15 aprile 2006
«CONTRIBUTI
IN CAMBIO
DI VOTI: E’ MIOPE»

Boato: mi hanno detto di
telefonate dal tono intimidatorio
a sindaci ulivisti

Intervista a Marco Boato,
de l’Adige di
sabato 15 aprile 2006
leggi tutto

Trento, 12 aprile 2006
BOATO VINCE
IL BIGLIETTO
PER LA CAMERA

È il quattordicesimo deputato Verde. Già pronte
venti proposte di riforma

da l’Adige di
mercoledì 12 aprile 2006
leggi tutto

Trento, 12 aprile 2006
«HIGHLANDER» BOATO
INGRANA LA SESTA

Ma annuncia: «Sarà l’ultima legislatura. In questi cinque anni prepariamo la successione».
Intervista a Marco Boato,
del Trentino di
mercoledì 12 aprile 2006
leggi tutto

Trento, 11 aprile 2006
VERDI, LA DELUSIONE
BOATO: SIAMO CADUTI NELLA TRAPPOLA FISCALE

dal Trentino di
martedì 11 aprile 2006
leggi tutto

Trento, 4 aprile 2006
BOATO PUNTA
ALLA SESTA:
«SARÀ’ L’ULTIMA»

Il deputato: «Dellai pensi all’Unione e non solo all’Ulivo. Sulle tasse polemica rischiosa.
Ma le colpe sono della CdL»

da l'Adige di martedì
4 aprile 2006
leggi tutto

Trento, 4 aprile 2006
BOATO CONTRO DELLAI
«L’APPELLO ALL’ULIVO MI LASCIA SCONCERTATO»

dal Corriere del Trentino di
martedì 4 aprile 2006
leggi tutto

Trento, 27 marzo 2006
NEANCHE LE STAMPELLE
FERMANO
IL BOATO VI

Stavolta ci prova
solo con i Verdi.
Sarebbe la sesta
legislatura a Roma

dal Trentino di
lunedì 27 marzo 2006
leggi tutto

Trento, 21 marzo 2006
LISTA TRILINGUE PER CONFERMARE BOATO
Anche Grüne e Vërc nel simbolo in regione. Ci sono Berasi e Bombarda. Chiude Frasnelli
da l’Adige di
martedì 21 marzo 2006
leggi tutto

Trento, 12 marzo 2006
BOATO: «LA LOGGIA SI AUTOCELEBRA.
MA SUL TRENTINO
NON HA MERITI»

Il deputato dei Verdi:
«Cinque anni di conflitti»

da l’Adige di
domenica 12 marzo 2006
leggi tutto

Trento, 8 marzo 2006
«FORMIGONI E GALAN CANDIDATI? UN BRUTTO SEGNALE DALLA CDL»
«Se verrò eletto, questa è la mia ultima legislatura. Il partito lo sa e andrà costruita la successione»
Intervista a Marco Boato del Corriere del Trentino
di mercoledì 8 marzo 2006
leggi tutto

Trento, 1 marzo 2006
«CARO MURARO,
NON SIAMO RIDICOLI...»

Il capolista dei Verdi dopo l’interrogazione che chiede il ritiro delle deleghe alla Berasi
dal Trentino di
mercoledì 1 marzo 2006
leggi tutto

Trento, 27 febbraio 2006
«PIU’ DI 6 PUNTI DI VANTAGGIO»
Il sondaggio dell’Udc
“radiografato” da Boato

da l’Adige di
lunedì 27 febbraio 2006
leggi tutto

Trento, 26 febbraio 2006
BOATO: BEZZI È STATO IMPOSTO
DA PRODI
ALLA SVP

Stoccata all’autonomista: «Non è vero che la sua candidatura
è stata decisa qua». Il capolista: «Puntiamo a due eletti. Io posso diventare sottosegretario alle riforme»

dal Trentino di domenica
26 febbraio 2006
leggi tutto

Trento, 26 febbraio 2006
VERDI INTERETNICI:
«VOGLIAMO
IL RADDOPPIO»

Candidati al Parlamento, ambientalisti
trentini e altoatesini in campo contro la politica di Berlusconi. Boato contro Bezzi: «Candidato grazie ad un accordo Prodi-Svp

da l’Adige di domenica
26 febbraio 2006
leggi tutto

Trento, 26 febbraio 2006
BOATO: «IO SOTTOSEGRETARIO,
LA KURY ALLA CAMERA»

Presentata la lista trilingue.
Frasnelli:
«A casa Berlusconi
e il suo sistema mafioso»

dal Corriere del Trentino
di domenica
26 febbraio 2006
leggi tutto

 

poster Boato simbolo

Marco Boato  Marco Boato
è nato a Venezia il 27 luglio 1944, vive in Trentino dal 1963 e ha rapporti politici con l’Alto Adige-Südtirol dagli anni Settanta. Deputato uscente dell’Ulivo-SVP nel collegio di Rovereto, presidente dei Verdi del Trentino e presidente del Gruppo Misto alla Camera, componente delle Commissioni Affari costituzionali e Questioni regionali. Ha presentato 27 proposte di legge e decine di interrogazioni, interpellanze e mozioni. Con oltre mille interventi, si è impegnato per la riforma dello Statuto e la difesa dell’Autonomia, sulle riforme costituzionali, contro il conflitto di interessi, sulla pena di morte, le carceri, la grazia, l’amnistia, le tossicodipendenze, per la laicità dello Stato nelle questioni di bio-etica, per lo Stato di diritto nella giustizia, sull’immigrazione e il diritto d’asilo, sulla libertà religiosa, contro la caccia e per i diritti degli animali, sui temi ambientali e le bio-diversità. Nel 2005, decennale della morte di Alexan-der Langer, ha curato il libro a lui dedicato Le parole del commiato.

Cristina Kury  Cristina Kury
È nata il 16 gennaio 1949 a Merano, dove vive tuttora. Dopo la maturità classica ha studiato Lingue e letterature moderne all’Università di Verona. Dal 1973 ha insegnato in diverse scuole superiori di Merano. Si è impegnata in molte iniziative riguardanti la cultura e l’ecologia. Nel 1990 è stata eletta consigliera comunale a Merano per la Lista verde-alternativa.
Successivamente, su proposta di Alexander Langer, nel 1993 è stata eletta con i Verdi-Grüne-Vërc nel Consiglio provinciale di Bolzano e nel Consiglio regionale del Trentino-Alto Adige/Südtirol. È stata nuovamente eletta anche nelle elezioni provinciali/regionali del 1998 e del 2003. Nelle elezioni politiche del 2001 è stata candidata alla Camera dei deputati per la lista del “Girasole”, comprendente le forze politiche dei Verdi e dello SDI. Attualmente è presidente del Gruppo consiliare dei Verdi-Grüne-Vërc nella Provincia autonoma di Bolzano e nel Consiglio regionale del Trentino-Alto Adige/Südtirol.

Christian Ferdigg  Christian Ferdigg
È nato il 13 giugno 1977 a Bolzano. Di madrelingua ladina, è laureando in Lettere moderne presso l’Università degli studi di Verona. Vive in Val Badia, a Plan de Mareo (San Vigilio di Marebbe). Versatile e curioso di confrontarsi con persone e situazioni sempre nuove, si è impegnato in numerosi ambiti lavorativi. Ha fatto esperienze come maestro di scuola e come operatore forestale. è stato anche collaboratore del Centro giovanile, dove tutt’oggi è attivo come volontario. Tutte queste iniziative hanno fatto crescere in lui la sensibilità non solo verso l’ambiente e verso la convivenza pacifica tra i gruppi etnici, ma anche più in generale per il confronto tra le diverse culture e le diverse lingue. Ben ancorato alla realtà del suo territorio e aperto alla conoscenza degli altri, Christian si definisce tuttavia “un sognatore” e nelle poesie che scrive riversa e restituisce tutta la ricchezza della sua terra ladina, delle sue origini e della sua lingua.

Iva Berasi  Iva Berasi
Nata a Bleggio Superiore il 30 maggio 1956, risiede a Trento. Inse-gnante e libera professionista nel marketing. Nel 1985 ha aderito ai Verdi ed è stata candidata al Consiglio comunale di Trento, dove è entrata nel 1987, rieletta nel 1990 e nel 1995. Dal 1990 al 1993, nella prima Giunta comunale Dellai, è stata assessore al Decentramento e alle politiche della pace, ha curato la realizzazione del canile di Trento e avviato le prime campagne per gli animali d'affezione. Nel 1992 e nel 1996 è stata candidata nella lista Verdi-Grüne-Vërc del Trentino-Alto Adige per la Camera dei deputati. Alle elezioni del 1998 è stata eletta per i Verdi nel Consiglio provinciale di Trento, ed è stata, nella legislatura 1998-2003, assessore provinciale all'Ambiente, sport e pari opportunità. Nel 2003 è stata rieletta nella lista Verdi e democratici per l'Ulivo. È attualmente assessore provinciale all'Emigrazione, sport, solidarietà internazionale e pari opportunità nella Giunta Dellai.

Riccardo Dello Sbarba  Riccardo Dello Sbarba
È nato a Volterra (Pi) il 29 dicembre 1954 e vive stabilmente a Bolzano dal 1988. Dopo la maturità classica, si è laureato in Filosofia all’Università di Pisa. Giornalista, è stato corrispondente del quotidiano Il manifesto, prima dalla Toscana, poi dall’Alto Adige. È stato nominato dalla Regione Toscana nel Consiglio di amministrazione del Parco naturale di S.Rossore dal 1986 al 1988. Trasferitosi a Bolzano, ha lavorato per il quotidiano Alto Adige dal 1988 al 1993. Dal 1993 al 2001 redattore di servizi in lingua italiana per il settimanale in lingua tedesca FF, prima esperienza di “giornalismo interetnico” nella storia della stampa in Sudtirolo. Dal 2001 al 2003 è stato direttore del quotidiano Il Mattino dell’Alto Adige. Alle elezioni provinciali del 2003 si è candidato con i Verdi-Grüne-Vërc, ottenendo 4605 preferenze, ed è attualmente consigliere provinciale a Bolzano. Ha una figlia, Margherita, e due figli, Lorenzo e Nicola.

Donata Loss  Donata Loss
È nata a Rovereto (TN) il 23 dicembre 1947. Laureata in Lettere moderne. Nel 1996 stata eletta consigliera comunale di Rovereto nella lista “Cara Città” ed è stata assessore all’Istruzione e formazione. Rieletta nel 2000 è divenuta Vicesindaco ed assessore all’Università, formazione ed educazione permanente. È consigliera comunale per i “Verdi con Rovereto per L’Ulivo”, componente della Commissione provinciale Pari opportunità e del CdA dell’Università di Trento. Insegna da 35 anni nella scuola media. Ha collaborato con il Provveditorato di Trento nel progetto Educazione come prevenzione dalle tossicodipendenze. Eletta nel primo Consiglio scolastico provinciale. Ha lavorato nel campo nella formazione delle risorse umane, specializzata a Padova e a Torino. Ha collaborato a Storia della gente trentina (Marsilio), a Trento, immagine di una città (Laterza) e alla rivista Materiali di Lavoro. Ha colla-borato a quotidiani e riviste e a trasmissioni radiofoniche e televisive.

Elda Letrari  Elda Letrari
È nata a Bressanone il 14 luglio 1954, è sposata da trent’anni con Hansjörg Cimadom ed è madre di quattro figli. Laureata in Lingue moderne all’Università di Bologna, è stata inse-gnante di inglese e francese in diverse scuole superiori a Bressanone. Entusiasta nuotatrice, è stata funzionaria del SSV _ Südtiroler Sport Verein _ a Bressanone per alcuni anni. È membro del Consiglio parrocchiale di Bressanone e da dieci anni è vicepresidente, respon-sabile della sezione brissinese dell’associazione Chernobyl Südtirol. È stata attiva nel consiglio d’amministrazione del Forum Brixen dalla fondazione al 2005. Nel maggio 2005 è stata candidata per la Lista civica Verde degli eco-sociali al Consiglio comunale di Bressanone ed è stata eletta col maggior numero di voti in assoluto tra i consiglieri comunali di tutte le liste. Ora è membro della Commissione alle pari opportunità.

Roberto Bombarda  Roberto Bombarda
È nato a Santa Croce di Bleggio (Trento) il 16 dicembre 1963. È sposato con Anita Canetti, e ha due figli. Laureato in Economia e in Geografia. Giornalista, già caporedattore di Trentino Industriale, direttore di Adamello-Brenta Parco, Mercurio, Ingegneria dei Materiali e anche di www.borntowalk.com. È stato presidente dell’Apt Terme di Comano-Dolomiti di Brenta e dell’Associazione pro Ecomuseo Dalle Dolomiti al Garda, consigliere del Parco Adamello-Brenta, consigliere comunale di Bleggio Inferiore e assessore comprensoriale al Turismo e all’ambiente. Direttore organizzativo del Filmfestival internazionale Montagna fino al gennaio 2004. Socio da 20 anni della SAT, membro del Comitato glaciologico e della Commissione scientifica. Esperto naturalistico del CAI. Ha collaborato con l'Università di Trento, l'Accademia Commercio e Turismo, la CUP, e numerosi giornali italiani e stranieri. Dal 2003 è consigliere provinciale di Trento per i “Verdi e democratici per l'Ulivo”.

Patrizia Trincanato  Patrizia Trincanato
È nata il 27 maggio 1958 a Bolzano. Dal 1996 è stata direttrice dell’Ufficio Famiglia Donna e Gioventù del Comune di Bolzano. È stata fondatrice del teatro Prometeo ed ha promosso l’Estate ragazzi, il Teatro nelle scuole, i Centri giovanili, le politiche sulle pari opportunità. È stata impegnata nel Centro interculturale delle donne, nel Piano strategico e nel progetto di politica partecipata “Oha!” della città di Bolzano. Nel maggio 2006 è stata eletta con i Verdi nel Consiglio comunale di Bolzano e, successivamente, è stata eletta presidente dello stesso Consiglio comunale. Nelle nuove elezioni a Bolzano, del novembre 2006 è stata rieletta con i Verdi consigliera comunale ed è, attualmente, assessore alle Politiche sociali ed alle pari opportunità nella Giunta Spagnolli del Comune di Bolzano.

Hubert Frasnelli  Hubert Frasnelli
È nato il 2 novembre 1944 a Merano, dove tuttora vive. Dopo la maturità ha studiato chimica all’Università di Göttingen (Germania). Dal 1973 al 1979 è stato direttore di ripartizione al Reparto igiene e medicina del lavoro dell’Ispettorato del lavoro di Bolzano. Membro fondatore degli Arbeitnehmer della SVP. È stato inoltre membro del Direttivo della SVP dal 1979 al 1998 e Vice-Obmann (vicepresidente) del partito dal 1987 al 1991 e dal 1994 al 1997. Dal 1979 al 1983 è stato deputato al Parlamento per la SVP. Nel 1983 è stato eletto Consigliere provinciale e regionale nell’Alto Adige/Südtirol e, successivamente, è stato rieletto nel 1988 e nel 1993. Dal 1983 al 1993 e dal 1994 al 1998 è stato Capogruppo della SVP in Consiglio provinciale. Nell’autunno del 1999 ha lasciato la SVP, dopo esserne stato membro per 27 anni. Ha scelto di candidarsi con i Verdi-Grüne-Vërc per i loro ideali eco-sociali, per il pluralismo e la democrazia.

 

poster Boato e caniddati
poster Boato simbolo bilingue
poster Boato e candidati bilingue
poster Marco Boato


il giornale
in PDF:
pagina 1
pagina 2 e 3
pagina 4 e 5
candidati

pagina 6 e 7
programmi

pagina 8

 


il pieghevole
copertina

copertina pieghevole

candidati 1
candidati 2

candidati
al senato


Accordo
tra i partiti dell'UNIONE,
la SVP e
il PATT

accordo pagina 1

accordo pagina 2

accordo pagina 3

accordo pagina 4

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

elezioni politiche
9-10 aprile 2006

i RISULTATI della coalizione nella circoscrizione
Trentino-Alto Adige
alla camera

 

campagna elettorale
le iniziative e
gli appuntamenti

conferenza stampa
di presentazione
della lista a Trento
25 febbraio 2006

le immagini

 

 © 2000 - 2018    
VERDI DEL TRENTINO

webdesigner:

m.gabriella pangrazzi

 

torna su